Lo stress peggiora acne, rosacea e rughe

In questo articolo valuteremo insieme gli effetti dello stress e come lo stress peggiora acne, rosacea e rughe.

Lo stress rappresenta una risposta fisiologica abituale a problemi e pericoli della vita quotidiana, tuttavia, se prolungato, può influenzare in modo rilevante il benessere fisico e psichico. Oltre ad alterare l’umore e la salute in generale, lo stress può deteriorare la salute della pelle.

Infatti influisce notevolmente su tutte le malattie della pelle, sia provocandole che aggravandole. In particolare sulle malattie infiammatorie della pelle l’impatto dello stress è importante.

Vediamo come gli effetti dello stress si manifestano nell’acne, nella rosacea e nell’invecchiamento cutaneo, quali sono i meccanismi coinvolti, e come puoi contrastarli imparando a gestire lo stress.

gli effetti dello stress sulla pelle

Lo stress peggiora acne, rosacea e rughe attraverso vari meccanismi

Molti di questi meccansimi sono simili o sovrapponibili ma, in ogni problema cutaneo che esamineremo, troveremo dei fattori un pò più specifici.

L’influenza dello Stress sull’Acne

L’acne rappresenta un disturbo cutaneo frequente, alla cui base c’è l’infiammazione dei follicoli pilo-sebacei. Benché le sue cause principali siano la sovrapproduzione di sebo e l’occlusione dei pori, lo stress può aggravare l’acne e, come ho descritto nel mio libro “Acne liberi dai brufoli in 7 passi“, può essere considerato un fattore secondario importante da non sottovalutare.

Ecco come lo stress può peggiorare l’acne:

  • Incrementa la produzione di sebo

Lo stress protratto (cronico) è responsabile dell’aumento degli ormoni dello stress, come il cortisolo, che può causare un incremento nella produzione di sebo, peggiorando così l’ostruzione dei pori e facilitando la comparsa dell’acne.

  • Aumenta l’infiammazione

Lo stress favorisce i processi infiammatori nell’organismo, contribuendo ad innalzare i livelli dell’infiammazione cronica silente o basale, anche a livello della pelle. Ciò porta inevitabilmente anche a un aumento dell’infiammazione acuta all’interno e intorno ai follicoli pilo-sebacei causando i cosiddetti brufoli da stress.

  • Favorisce abitudini nocive

Sotto stress, spesso senza esserne consapevole, potresti toccarti o grattarti il viso frequententemente o schiacciare punti neri, punti bianchi e brufoli, azioni che possono aggravare ulteriormente l’acne o provocare addirittura escoriazioni e cicatrici (acne escoriata).

L’acne stessa può essere vissuta come una fonte di ansia, disagio e stress psicologico. E poi lo stress aggrava l’acne… si instaura un circolo vizioso che dobbiamo necessariamente interrompere!

Come combattere l’acne da stress?

rilassamento e riduzione dei brufoli da stress

Per curare l’acne associata allo stress, la migliore strategia è procedere così:

  1. seguire una terapia dermatologica (cure domiciliari e trattamenti ambulatoriali) che dia risultati nel minore tempo possibile per interrompere il circolo vizioso acne-stress-acne
  2. diminuire lo stress con tecniche quali meditazione, yoga o attività fisica
  3. seguire una dieta antiacne bilanciata, a basso contenuto di zuccheri raffinati, ad effetto riequilibrante (a livello metabolico e ormonale)
  4. cercare di evitare di toccarsi il viso o schiacciare i brufoli (eliminare queste abitudini negative sarà molto più facile mettendo in atto le tecniche antistress e quando vedrai un netto miglioramento grazie a cure e trattamenti dermatologici).

Ti aiuto a curare la pelle con strategie semplici ed efficaci

PROBLEMI DI ACNE E BRUFOLI?

  • Hai il tuo viso pieno di brufoli, e ciò ti crea disagio…
  • Vuoi curare la pelle ma sei deluso dagli scarsi risultati delle cure antiacne finora seguite?
  • Tuo figlio soffre di acne?

Lo stress aggrava la Rosacea

La rosacea è una malattia cutanea cronica che si manifesta inizialmente con rossori persistenti, capillari dilatati (couperose) e poi con papule e pustole. Tutto inizia dalla pelle sensibile e reattiva, condizione causata da un livello alto di infiammazione basale cronica o silente a livello cutaneo e generale provocata da molteplici fattori.

Lo stress è uno di questi fattori, tra quelli più importanti e frequenti, e quindi può scatenare o peggiorare i sintomi della rosacea.

Perchè lo stress causa o peggiora la Rosacea?

Ecco mediante quali meccanismi:

  • Infiammazione

Come già menzionato, lo stress cronico induce un innalzamento del livello di infiammazione basale, e ciò incrementa la reattività infiammatoria e quindi la sensibilità cutanea. La pelle sensibile e reattiva è l’inizio del processo infiammatorio cronico e del circolo vizioso che può portare alla rosacea.

  • Vasodilatazione

Le sostanze chimiche (mediatori dell’infiammazione) rilasciate a causa della maggiore infiammazione cutanea provocata dallo stress provocano un’aumento di diamentro dei capillari del derma, aumentano l’apporto di sangue alla pelle del viso con conseguente incremento della TEWL (perdita di acqua attraverso l’epidermide per maggiore evaporazione).

Ciò causa disidratazione cutanea e peggiora ulteriormente rossori e infiammazione. La dilatazione dei capillari diventa progressivamente permanente, e si instaura il quadro della couperose.

  • Aumento del Cortisolo

Lo stress persistente e l’aumento dell’infiammazione basale cronica porta a un aumento dei livelli di cortisolo. Ciò porta a un indebolimento progressivo della parete dei capillari, indebolendo la difesa cutanea e rendendo la pelle più sensibile alla rosacea.

La pelle sensibile e la rosacea sono condizioni favorite da stress e ansia che possono risultare esse stesse stressogene e ansiogene in quanto, come importante inestetismo cutaneo, creano spesso un intenso disagio psicologico. Anche in questo caso si instaura un circolo vizioso!

Per controllare la rosacea legata allo stress e all’ansia, è utile:

  1. seguire una terapia dermatologica e dermocosmetica specifica per la pelle sensibile e rosacea che deve essere necessariamente personalizzata nell’individuare e contrastare i numerosi fattori scatenanti e che deve mirare a decongestionare e ridurre progressivamente il grado di infiammazione cutanea. I benefici della terapia saranno utili per dare sollievo non solo fisico ma anche psicologico, in modo da contribuire a ridurre stress e ansia.
  2. applicare tecniche per la gestione dello stress come meditazione e respirazione profonda o, in alcuni casi, la terapia cognitivo-comportamentale.
  3. eliminare il consumo di cibi piccanti, alcool e bevande calde, cioccolato e altri alimenti che stimolano i processi infiammatori e che possono peggiorare i sintomi della rosacea. (vedi dieta per la rosacea)

HAI PROBLEMI DI ROSACEA, COUPEROSE E PELLE SENSIBILE?

  • La pelle del tuo viso si arrossa e si infiamma facilmente, e ciò ti crea problemi?
  • Vuoi curare la pelle ma non sai quali cure sono davvero efficaci?

Stress e Invecchiamento Cutaneo

Anche se l’invecchiamento della pelle è un processo naturale, lo stress prolungato può accelerarlo, favorendo l’apparizione precoce delle rughe.

Ormai è risaputo che l’invecchiamento dell’organismo e della pelle è dovuto all’infiammazione cronica silente che deteriora progressivamente le cellule e i tessuti.

I meccanismi che accelerano l’invecchiamento della pelle in caso di stress cronico:

  • Maggiore produzione di radicali liberi

Lo stress incrementa la produzione di radicali liberi, che provocano l’infiammazione cronica silente e che danneggiano le cellule cutanee, portando alla comparsa di rughe e macchie scure.

  • Diminuzione della produzione di collagene ed elastina

L’aumento dei radicali liberi (stress ossidativo) danneggia direttamente le fibre collagene ed elastiche (essenziali per mantenere la pelle elastica e giovane) e i fibroblasti, proprio le cellule dermiche che producono collagene, elastina e acido ialuronico.

I fibroblasti producono così queste sostanze in misura sempre minore e ciò porta a un “impoverimento” del derma.  Questo può risultare in una pelle sempre meno tonica e più incline alle rughe.

  • Alterazione della barriera cutanea

Lo stress può indebolire la barriera protettiva della pelle, esponendo maggiormente la pelle ai danni ambientali, per 3 motivi: provoca vasodilatazione e disidratazione, riduce la quantità di acido di acido ialuronico nel derma (la principale molecola che mantiene l’idratazione e il turgore cutaneo), rallenta il ricambio cellulare provocando un accumulo di cellule morte. Tutto ciò rende la pelle secca, spenta e opaca.

gestione dello stress

Come prevenire l’invecchiamento precoce legato allo stress:

  1. seguire una skin care routine antirughe
  2. consumare cibi ricchi di antiossidanti
  3. assicurarsi un riposo adeguato per favorire la rigenerazione cutanea
  4. adottare uno stile di vita antirughe in cui sono fondamentali la meditazione e le tecniche di respirazione

 

Conclusioni

Lo stress peggiora acne, rosacea e rughe attraverso vari meccanismi. Per proteggere la pelle dai danni dello stress, è cruciale un approccio integrato che comprenda la gestione dello stress, una corretta cura della pelle e uno stile di vita salubre.

Ricorda, la salute della tua pelle è sempre lo specchio del tuo stato di benessere globale!

 

Hai bisogno di consigli sulla tua routine cosmetica giornaliera? PARLIAMONE

SCOPRI DI PIU’ SUL VIDEOCONSULTO ONLINE

Lo stress peggiora acne, rosacea e rughe 1

Lo stress peggiora acne, rosacea e rughe 6
dott. Francesco Antonaccio

Sono Dermatologo e Medico Estetico, con studio a Parma, esperto in trattamenti per acne, cicatrici e inestetismi del viso. Mi sono sempre occupato anche di studi  sull'invecchiamento elaborando innovativi programmi di ringiovanimento cutaneo e di medicina del benessere.
Per molti anni ho svolto attività didattica come docente in Corsi e Congressi nazionali ed internazionali. E da vari anni mi dedico alla divulgazione scientifica come autore di libri e corsi su cura della pelle e benessere.

ACCEDI GRATIS
SEGUI IL PERCORSO
Ebook gratuito
La guida completa
per evitare errori nella cura di Acne e Rosacea
SCARICA L'EBOOK